N. 530-531: Le passioni di Ágnes (PDF)

 6,00 Iva inclusa

Categoria:

Descrizione

Un volume dedicato, a un anno dalla scomparsa, alla pensatrice ungherese e «cittadina europea» Ágnes Heller. Un ritratto a più voci (quelle di amici, collaboratori, studiosi), fatto di memorie e di riflessioni, tese a ricostruire il profilo culturale di una figura rilevante del pensiero filosofico del nostro tempo e a rievocare la vicenda esistenziale di una persona che ha attraversato, vivendoli dall’interno, i drammi del «secolo breve» cercando, nel suo vasto lavoro teorico, di analizzare contraddizioni, prospettive e speranze di un mondo segnato dall’ingiustizia, ma non impossibilitato a rigenerarsi seguendo la bussola di una scelta etica fondata sull’autenticità e sul riferimento ai bisogni, ai diritti e ai doveri, temi centrali della sua elaborazione teorica. Ne emerge il profilo di una donna dalle innumerevoli passioni intellettuali e capace, purtuttavia, di godere intensamente dei piccoli piaceri quotidiani e di ogni istante della vita.