In offerta!

N.523: Figure dell’esilio (Cartaceo)

 12,00  9,00 Iva inclusa

Categoria:

Descrizione

Uomo Planetario

Figure dell’esilio
(Sezione monotematica a cura di Severino Saccardi)
Una riflessione, sviluppata con la consueta pluralità di voci, su una serie di figure-simbolo (alcune, fra le molte che avrebbero potuto essere considerate), che, dai tempi più remoti fino ad arrivare alle dolorose vicende dei giorni nostri, hanno patito e patiscono il dramma dell’esilio. La condizione esistenziale dell’esilio è rivissuta e pensata, con le modalità e gli accenti dei diversi protagonisti, nei fondamentali momenti dello sradicamento, dell’abbandono, della solitudine, dell’essere nulla, ma anche del riscatto e della rinascita. Un tema esistenziale che sembra investire talora, in termini generali, la condizione umana medesima, ma che, quando trae origine (come spesso accade) da situazioni generate da realtà o sistemi di governo dispotici e oppressivi, va considerato espressamente nella sua valenza di tipo politico e nella dimensione storica in cui gli esseri umani che hanno patito o patiscono l’esilio si trovano a vivere. Un tema «eterno», dunque, che rimanda, tuttavia, con forza, alle contraddizioni del presente, nell’epoca delle migrazioni di massa e in un contesto in cui viene rimessa in discussione la relazione (etica e politica) fra condizione di esilio e diritto di accoglienza e di asilo, che era stata ipotizzata dall’ethos cosmopolitico di Kant e dalla Dichiarazione universale dei diritti umani del 1948.